“Il primo tempo è stato molto brutto e il passivo poteva essere anche peggiore, dobbiamo ringraziare il nostro portiere che ci ha salvato in un paio di occasioni. Nel finale di tempo abbiamo trovato il gol che ha riaperto la partita e ci ha dato la carica giusta per rientrare nella ripresa più determinati. Siamo riusciti a pareggiare la partita e abbiamo avuto l’occasione per ribaltarla ma non l’abbiamo sfruttata. La partita sembrava essersi indirizzata bene ma poi nel finale abbiamo commesso un’ingenuità difensiva concedendo il rigore e non siamo riusciti più a riprendere la partita”. Queste le parole del tecnico della Primavera granata Roberto Beni al termine di Salernitana – Brescia.

“Oggi nel primo tempo abbiamo fatto un passo indietro rispetto a Parma ma siamo stati bravi a restare in partita e riprenderla ed è su questo che bisogna lavorare per le prossime gare. A questo punto della stagione bisogna cominciare a fare anche valutazioni sui giovani per il prossimo anno e oggi ho fatto esordire qualche ragazzo. Dobbiamo cercare di portare a casa punti limitando gli errori che purtroppo sono una costante”.