“Oggi abbiamo fatto una grandissima partita e sono orgoglioso dei ragazzi. Questa gara è l’emblema della crescita esponenziale che abbiamo avuto dal punto di vista caratteriale. Nel primo tempo potevamo andare in vantaggio in due occasioni, nella ripresa abbiamo preso gol su un nostro errore ma poi l’abbiamo pareggiata di nervi e abbiamo rischiato anche di vincerla nel finale. Siamo riusciti a metterli sotto per tutta la partita e non meritavamo assolutamente di perdere”. Queste le parole del tecnico della Primavera granata Roberto Beni al termine di Salernitana – Cina U19, seconda gara della Viareggio Cup.

“Il pareggio ci va stretto ma premia la volontà dei ragazzi che hanno lottato per oltre 95 minuti gettando il cuore oltre l’ostacolo. Ringrazio la Società per averci permesso di partecipare a questo torneo che è molto importante per la crescita dei ragazzi”.