Salernitana – Melfi 2 – 1

Reti: 13′ st, 29′ st Martiniello (S), 35′ st D’Andrea (M).

 

Salernitana: Sabbato, Gazzaneo, Brunetti, Bovi, Amendola, Santoro, Tommasiello (16′ st Rodio), Nappo, Gabbiano, Martiniello (31′ st Bruno), Somma (1′ st Cassetta). All.: Chianese.

 

A disposizione: Di Micco, D’Avella, Aprile, Annunziata.

 

Melfi: Nobile, Del Priore, Fortuna (8′ st Vodola), Fortunato (41′ st Petito), Toglia, Scelzo F., Vizzuso, Natiello, D’Andrea, Graziano (21′ st De Meo), Ricchiuti. All.: Natiello.

 

A disposizione: Scelzo C., Leo, Del Cogliano, Pacella.

 

Arbitro: Ferdinando Giovanni Giaquinto di Battipaglia

Assistenti: Fabio Vitagliano (sez. Battipaglia) – Giuseppe Ferlisi (sez. Battipaglia).

 

Ammoniti: Amendola, Bovi, Santoro, Sabbato (S), Scelzo F., Fortunato, Toglia (M).

Espulsi: 40′ pt Amendola (S), 22′ st Scelzo F. (M).

 

Angoli: 6 – 4.

Recupero: 2′ pt, 3′ st.

 

CAMPAGNA (SA) – La Salernitana “Berretti” conquista i primi tre punti del 2014. Al Campo “Dony Rocco”, i granatini di mister Chianese superano per 2 – 1 il Melfi e infilano la seconda vittoria consecutiva. Al 12′ Somma ci prova dalla distanza con un gran tiro deviato in corner da Nobile con l’aiuto della traversa. Sul susseguente calcio d’angolo battuto da Bovi, Santoro di testa non trova la porta per una questione di centimetri. Al 18′ un calcio di punizione dal limite di Nappo sorvola la traversa. Al 30′ Somma converge dalla destra e conclude di poco sul fondo. Un minuto più tardi si fa vedere anche il Melfi con un tiro di Graziano che non impensierisce Sabbato. Al 33′ ancora Graziano chiama l’estremo difensore granata alla respinta con i pugni. Al 39′ Bovi dialoga bene con Somma e batte a rete, pallone di poco fuori. Al 41′ Sabbato devia in corner un tiro dai venti metri di Natiello. Al 43′ lo stacco aereo di Tommasiello finisce di poco fuori. È l’ultima azione del primo tempo. Al 5′ la ripresa tiro di Cassetta respinto in angolo da Nobile. Al 13′ Salernitana in vantaggio: Martiniello addomestica un lancio proveniente dalle retrovie e, a tu per tu con Nobile, è freddo a insaccare il gol dell’1 – 0. Al 19′ Natiello pesca libero in area D’Andrea, ma la conclusione dell’attaccante lucano è facile preda di Sabbato. Al 29′ arriva il raddoppio dei granatini e il gol porta nuovamente la firma di Martiniello, bravo a finalizzare una rapida azione di rimessa e a battere Nobile per la seconda volta. Al 35′ il Melfi accorcia le distanze con D’Andrea, ma la Salernitana resiste e, dopo una ghiotta occasione sprecata al 42′ da Vizzuso, porta a casa un’importante vittoria.