Brescia – Salernitana 3 – 0

Reti: 3’ pt Tremolada, 37’ pt Torregrossa, 14’ st rig. Donnarumma.

Brescia: Alfonso, Sabelli (1’ st Mateju), Tonali, Donnarumma, Torregrossa (34’ st Morosini), Cistana, Romagnoli, Bisoli, Martella, Dessena, Tremolada (9’ st Dall’Oglio). All.: E. Corini.

A disposizione: Andrenacci, Gastaldello, Ndoj, Spalek, Rodriguez.

Salernitana: Micai, Pucino, Lopez, Mantovani, Rosina (15’ st Anderson A.), Djuric, Di Tacchio (33’ st Odjer), Casasola, Akpa Akpro, Migliorini, Jallow (1’ st Calaiò). All.: A. Gregucci.

A disposizione: Vannucchi, Lazzari, Anderson D., Vuletich, Gigliotti, Calaiò, Memolla, Schiavi, Orlando, Mazzarani.

Arbitro: Ivano Pezzuto di Lecce.
Assistenti: Edoardo Raspollini (sez. Livorno) –  Gamal Mokhtar (sez. Lecco).
IV uomo: Lorenzo Maggioni (sez. Lecco).

Ammoniti: Tonali, Dall’Oglio (B), Odjer (S).

Angoli: 4 – 8

Recupero: 1’ pt, 3’ st.

Sconfitta esterna per la Salernitana, che al “Rigamonti” incassa dal Brescia un perentorio 3-0. Pronti, via e padroni di casa in vantaggio: Bisoli va via sulla destra e serve al centro dell’area Tremolada che, tutto solo, batte Micai e porta subito avanti il Brescia. Al 12’ Tremolada ci prova direttamente da calcio di punizione, col pallone che termina di poco sul fondo. Un minuto più tardi si vede anche la Salernitana, con Casasola che va alla conclusione sugli sviluppi di un calcio d’angolo, superando Alfonso ma trovando sulla propria strada Bisoli, bravo a salvare sulla linea di porta. I granata provano a impensierire gli avversari, ma al 37’ è il Brescia a trovare di nuovo la via del gol con una splendida azione che manda in porta Torregrossa, abile a piazzare la sfera all’angolino dove Micai non può arrivare. Su un tentativo fuori misura di Di Tacchio si conclude il primo tempo sul punteggio di 2-0. La Salernitana comincia bene la ripresa costruendo due palle gol col neo entrato Calaiò prima e con Di Tacchio poi, ma al 13’ Akpa Akpro stende ingenuamente in area Torregrossa, costringendo l’arbitro a fischiare il penalty per il Brescia. Sul dischetto si presenta Donnarumma, che trafigge Micai firmando il tris per le rondinelle. La Salernitana continua a provarci sugli sviluppi di palla inattiva, mail risultato non cambia più e condanna i granata a una dura sconfitta.