“Abbiamo realizzato pochi gol in questo inizio di campionato ma siamo una squadra che subisce molto poco. Credo che la classifica sia bugiarda perché in alcuni episodi non siamo stati fortunati e abbiamo qualcosa da recriminare. Ora dobbiamo affrontare un avversario di livello e sarà un impegno arduo come tutte le partite che affronteremo da qui alla fine. La Serie B è molto equilibrata e spesso le partite vengono decise da episodi”. Queste le parole di Stefano Colantuono intervenuto in conferenza stampa in vista di Salernitana – Perugia.

Il mister ha aggiunto: “Fin qui la squadra ha dato segnali importanti e ha enormi margini di crescita. La nostra filosofia è sempre la stessa ma stiamo lavorando su alcuni accorgimenti tattici per migliorare alcuni aspetti senza perdere mai di vista il nostro credo. Dobbiamo essere un po’ più cattivi e interpretare meglio alcune situazioni. Non credo sarà un problema la mia assenza sulla panchina perché la squadra mi conosce bene anche se dispiace non esserci perché cerco sempre di aiutare la squadra in campo”.

Colantuono ha concluso: “Il Perugia è una buona squadra che negli ultimi anni ha fatto campionati di vertice, ha una rosa competitiva composta da giocatori che in questa categoria possono fare la differenza. Aggiungo che anche sotto il profilo personale ho ottimi ricordi della mia esperienza a Perugia”.