L’U.S. Salernitana 1919 comunica, al fine di meglio chiarire e tranquillizzare la propria tifoseria, contrariamente a quanto riportato dal sito Granatissimi.com (“Dilemma portiere, sbagliata la gestione”) che per effetto della normativa dei 18 over in lista da presentare in Lega, la Società ha da subito puntato sulle prestazioni del portiere Thomas Strakosha, elemento che allo stato garantisce le prestazioni tecniche. Ma v’è di più, nell’ingaggiare il portiere Liverani (che faceva cumulo nella lista dei 18) la strategia è stata, per quanto riguarda l’aspetto tecnico, chiarissima, ovvero che quest’ultimo avrebbe ricoperto il ruolo di terzo portiere e quindi “Fuori lista”, con la possibilità di entrarvi in qualsiasi momento della stagione in quanto consentito per il solo ruolo del portiere. A seguito di operazioni di mercato la Società granata ha quindi proceduto con alcune cessioni (tra cui Liverani) e con l’ingresso di Alberto Frison che ai nastri di partenza avrebbe assunto il ruolo di Liverani. E’ il caso di soffermasi su Frison, il quale non appena giunto a Salerno ha manifestato la volontà di non iniziare l’avventura in granata e, per una mera questione di educazione e di rispetto nei confronti del portiere, la Società non ha inteso, come giusto che sia, rivelare i contenuti strettamente personali in quanto oggetto di privacy e riservatezza.

 

Si comunica inoltre che da un piano concordato con la Federazione Albanese circa la convocazione in Nazionale di Strakosha, gli accordi erano e rimangono inalterati: il calciatore in data odierna è a disposizione della Nazionale e già da domani, Venerdì 4 Settembre, tornerà a disposizione di mister Torrente. Tutto ciò si rende necessario al fine di riportare il tutto sui binari della regolarità e della veridicità dei fatti.