U.S. Salernitana 1919 - Photo Ianuale

“Quella di oggi è stata una partita molto difficile, un eventuale risultato negativo avrebbe potuto compromettere l’intera stagione. Faccio un plauso al mister e ai ragazzi che sono stati bravi a interpretare al meglio la gara”. Così il direttore sportivo Angelo Fabiani ha commentato la vittoria casalinga di oggi ottenuta ai danni del Pisa.

 

“Ci tenevamo particolarmente a  far bene anche perché in tribuna era presente il primo cittadino di Salerno Vincenzo De Luca e volevamo regalargli la gioia di questa vittoria. Il Sindaco è sempre molto vicino alla Società e spesso anche nelle sue interviste non manca mai di rivolgere attenzione e affetto ai colori granata. Lo ringraziamo per questo e la squadra, il tecnico e la Società tutta dedica anche a lui questa vittoria”.

 

Sul pubblico dell’Arechi Fabiani ha poi aggiunto: “C’è stata una bellissima cornice di pubblico che ci ha aiutato a difendere l’1-0 fino al novantesimo. L’iniziativa “Tutti uniti all’Arechi” ha avuto un ottimo riscontro e penso che oggi anche i ragazzi delle Scuole e Scuole Calcio che sono accorsi allo Stadio si siano divertiti. Un ringraziamento particolare va poi alla Curva che non ha smesso un attimo di incitare la squadra e ci ha dato un supporto enorme per ottenere il risultato di oggi che ci apre nuovi orizzonti in chiave play-off”.

 

Il ds granata ha quindi così concluso: “Nella gara di oggi non bisognava badare al bel gioco: contava soltanto portare a casa i tre punti. Ora dobbiamo continuare a fare bene. Domenica prossima incontriamo il Prato che sulla carta può sembrare un avversario poco insidioso ma non è così:  troveremo una squadra agguerrita che vorrà salvare la stagione battendo la Salernitana. Dobbiamo affrontare il prossimo impegno con grande attenzione e concentrazione per proseguire nel raggiungimento del nostro obiettivo”.