U.S. Salernitana 1919 - Photo Ianuale

“In sede di presentazione stagionale pensavo che sarebbe stata dura arrivare a combattere fino al’ultima giornata per accedere ai play-off. Invece un po’ il fato un po’ merito di questo gruppo siamo riusciti a raggiungere questo obiettivo con una giornata di anticipo. Mi appresto a vivere una vigilia di grande attenzione, in settimana abbiamo avuto qualche defezione e faremo le valutazioni necessarie che ci portino a indurre meno errori possibili nel’ottica della gara di domani”.Queste le parole del mister Angelo Gregucci alla viglia di Paganese – Salernitana.

“I possibili avversari sono tutti da rispettare. Domani faremo una partita attenta senza fare calcoli che mi servirà anche per fare delle valutazioni. Ogni gara è una storia a sé e quella che il destino ci riserverà nel quarto secco dei play-off la prepareremo al meglio e ci giocheremo lì tutte le nostre chance. Domani dobbiamo cercare di fare una gara attenta e di fare le giuste valutazioni. Stiamo lavorando da staff per cercare di prepararci al meglio. Giocando una partita secca sarebbe pericolosissimo pensare al possibile avversario”.

Il tecnico granata ha quindi concluso: “Nel  mio modo di vedere il calcio il settore giovanile è molto importante. In settimana abbiamo visionato qualche ragazzo ed abbiamo cercato di avere una conoscenza più diretta di questi atleti che potrebbero tornarci utili”.