“Purtroppo c’è da lavorare sulla testa di questi ragazzi. Anche oggi questa mancanza è stata eloquente una volta fatto il 2-1 e subendo il terzo gol appena un minuto più tardi. Pur cambiando uomini e moduli la situazione non è migliorata. C’è da chiedere scusa a tutti, ma anche da fare fronte comune perché ormai il campionato volge al termine: mancano due partite e dobbiamo assolutamente conquistare i punti necessari per agguantare la salvezza”. Queste le parole del tecnico Angelo Gregucci nel post-partita di Foggia – Salernitana.

Il mister ha quindi concluso: “Domenica sarà determinante l’apporto di tutti. Non abbiamo altro risultato che la vittoria e sono convinto che con l’aiuto del nostro pubblico riusciremo a conquistare i tre punti”.