U.S. Salernitana 1919 - Photo Ianuale

Lecce – Salernitana 0 – 1

Rete: 13′ st Colombo.

Lecce: Caglioni, Diniz, Di Chiara, Vinetot, Abruzzese, Papini (36′ st Doumbia), Mannini, Lepore (16′ st Embalo), Salvi, Miccoli (16′ st Herrera), Gustavo. All.: A. Bollini.

A disposizione: Scuffia, Beduschi, Filipe Gomes, Manconi.

Salernitana: Gori, Colombo, Franco, Pestrin, Lanzaro, Trevisan, Moro, Favasuli (38′ st Bovo), Calil, Gabionetta (17′ st Negro), Mendicino (21′ st Nalini). All.: L. Menichini.

A disposizione: Russo, Tuia, Bocchetti, Cristea.

Arbitro: Antonio Rapuano di Rimini.
Assistenti: Francesco Barbetta (sez. Albano Laziale) –  Leonardo Camillucci (sez. Macerata).

Ammoniti: Vinetot (L), Pestrin, Gabionetta, Colombo (S).
Angoli: 3 – 5
Recupero: 3′ st.

LECCE – Terza vittoria consecutiva per la Salernitana, che espugna il “Via del Mare” grazie a un gol di Colombo. Si gioca su ritmi molto elevati, ma bisogna attendere 27 minuti per annotare il primo tiro nello specchio della porta: è il Lecce a provarci dalla distanza con Gustavo, Gori blocca senza problemi. Al 34′ ancora l’ex granata va alla conclusione dal lato sinistro dell’area di rigore, col pallone che scheggia la traversa complice la provvidenziale deviazione di Gori. La Salernitana si fa vedere un minuto più tardi con un tiro di Gabionetta che finisce non lontano dal palo alla destra di Caglioni. Ma l’occasione più nitida per i granata arriva al 39′, quando Pestrin fa partire un traversone dalla trequarti sul quale si avventa di testa Colombo, ma la sfera si spegne sul fondo di pochissimo per lo 0 a 0 con cui si chiude il primo tempo. Al 13′ della ripresa la Salernitana trova il gol che decide la partita: corner di Favasuli e stacco imperioso di Colombo, che trafigge Caglioni e porta in vantaggio i granata. Avanti di un gol, gli uomini di Menichini amministrano la gara, rischiando pochissimo e portando a casa tre punti preziosissimi che consolidano il primo posto in classifica.