U.S. Salernitana 1919 - Photo Ianuale

“Dopo appena sei giornate è prematuro fare qualsiasi tipo di valutazioni. Ritengo che questa squadra sia attrezzata per fare molto bene in questo campionato. Purtroppo ultimamente siamo stati falcidiati dagli infortuni e i giocatori che sono arrivati nell’ultima parte di mercato devono ancora integrarsi a pieno col resto del gruppo. Partita dopo partita possiamo solo migliorare”. Questo il commento in conferenza stampa del Patron Claudio Lotito nel post-partita di Salernitana  – Melfi.

Sulla gara odierna: “Forse è mancato un pizzico di concentrazione da parte di quelli che finora avevano giocato meno. Quella di oggi era la terza partita in sette giorni e abbiamo pagato sicuramente anche quest’aspetto dal punto di vista psicofisico”.

Il Presidente ha poi voluto puntualizzare le voci che negli ultimi tempi si sono susseguite sul conto della Società: “La mia assenza e quella di mio cognato non sono legate a un’ipotetica carenza di affetto nei confronti della squadra, bensì ai numerosi impegni che ci tengono lontani dalle nostre stesse famiglie. Oggi ho voluto essere presente proprio per dare alla squadra un segnale di vicinanza da parte della Società”.

Lotito ha quindi concluso: “Partite come quella di oggi partono male e possono finire peggio. Prendiamoci questo punto perché fa classifica e speriamo di fare sempre meglio di qui in avanti”.