U.S. Salernitana 1919 - Photo Ianuale

“Naturalmente oggi mi è dispiaciuto non giocare dall’inizio e ho cercato di trasformare questo dispiacere in carica positiva, anche perché volevo riscattare la prestazione un po’ opaca di domenica scorsa. Mi sentivo pronto anche per calciare il rigore, ma sono contentissimo che Calil lo abbia trasformato con grande freddezza. Sul gol ho cercato di attaccare il primo palo sul perfetto cross di Negro e fortunatamente sono riuscito a metterla dentro”. Questo il commento a fine partita di Ettore Mendicino, match-winner di Martina Franca – Salernitana.

“Penso di poter giocare molto bene insieme a Calil” – ha concluso l’attaccante granata – “perché è un grande giocatore e rappresenta una freccia in più all’arco della Salernitana. Io sono completamente a disposizione dell’allenatore e la gara di oggi dimostra che non è determinante giocare dall’inizio, ma farsi trovare sempre pronti ed avere un obiettivo comune che è quello di vincere”.