U.S. Salernitana 1919 - Photo Ianuale

“Domani ci aspetta una gara difficile sia sotto il profilo ambientale che tecnico, contro un avversario che farà tutto il possibile per disputare una partita importante. Siamo ben consapevoli di questo e dobbiamo essere pronti a ribattere colpo su colpo. Di certo non andiamo a Castellammare per difenderci ma per fare il nostro gioco”. Queste le parole del mister Leonardo Menichini alla vigilia di Juve Stabia – Salernitana.

 

“Come sempre andremo in campo per ottenere il massimo” – ha proseguito il tecnico granata – “non facciamo calcoli e siamo concentrati solo sul fare una grande gara. Ho un grande rispetto per la Juve Stabia, una squadra che potrebbe avere una classifica migliore, con attaccanti molto bravi e centrocampisti d’esperienza. Una collettivo ben costruito con elementi che hanno trascorsi in categorie superiori”.

 

Sull’atteggiamento tattico Menichini ha aggiunto: “Come sempre durante la settimana provo più soluzioni per essere pronti ad ogni evenienza. La Juve Stabia in casa ha perso una sola volta con il Benevento e ha raccolto tantissimi punti.  Dal canto nostro andremo lì per giocare, senza fare calcoli. Ho ancora qualche dubbio sull’undici che andrà in campo ma indipendentemente da questo quello che conta è la voglia di soffrire, di essere determinati e di portare a casa un risultato importante”.

 

Menichini ha quindi concluso: “Domani dobbiamo essere bravi a concentrarci solo su noi stessi. Tutto dipende solo da noi e dobbiamo cercare di ottenere il massimo. Quello che succede sugli altri campi non ci deve influenzare, c’è bisogno di una prestazione importante e sono certo che la squadra risponderà nel modo adeguato”.