U.S. Salernitana 1919 - Photo Ianuale

“Domani ci aspetta una gara molto difficile contro un avversario molto forte che mi aspettavo di trovare nei primissimi posti in classifica. Una squadra ostica, ben attrezzata e ben allenata. Sarà una gara da pendere con la massima attenzione”. Così Leonardo Menichini ha presentato il match in programma domani tra Salernitana e Matera.

 

“L’atteggiamento che dovremo avere in campo deve essere lo stesso mostrato con Benevento e Lecce: dobbiamo essere propositivi e attenti in ogni circostanza” – ha proseguito il tecnico granata – “Dovremo fare la nostra partita ma sappiamo anche che il Matera non starà a guardare”.

 

Sulle condizioni dei granata:  “Nonostante abbia speso molto, la squadra mi sembra abbia recuperato abbastanza bene dallo sforzo di Lecce. Ho ancora qualche dubbio e domani mattina faremo sgambatura che mi servirà per fare le ultime valutazioni.  Stiamo monitorando attentamente anche le condizioni di Calil che ha accusato qualche leggero fastidio e insieme allo staff medico decideremo se impiegarlo o meno nella gara di domani”.

 

Sulla formazione allenata da Auteri: “Il Matera è una squadra esperta, compatta, con ottime individualità e velocità in attacco. Dovremo fare attenzione soprattutto alle loro ripartenze”.

 

Il tecnico granata ha quindi concluso: “Così come con il Benevento anche domani sarà fondamentale l’apporto del nostro pubblico e spero che in maniera reciproca ci si possa trascinare per dare quel qualcosa in più”.