U.S. Salernitana 1919 - Photo Ianuale

“I numeri dicono sempre la verità, ma accanto ad essi andrebbe sempre fatta una valutazione di più ampio respiro. Questa squadra ha fatto molto bene pur dovendo fare a meno di giocatori importanti. Sono molto soddisfatto del rendimento di coloro che finora hanno giocato di più e mi auguro che con il recupero di tutti possiamo fare sempre meglio”. Con queste parole il tecnico Leonardo Menichini ha esordito nella conferenza stampa tenutasi questa mattina nella Sala Pier Luigi Nervi del Seci Center alla vigilia di Salernitana – Catanzaro.

Sulla gara di domani: “Noi dovremo essere bravi a battagliare perché sappiamo che troveremo di fronte un avversario tutt’altro che arrendevole. Da ogni partita dobbiamo cercare di ottenere il massimo e anche domani faremo lo stesso. Naturalmente di fronte c’è sempre un’altra squadra e questo campionato sta dimostrando che nulla è scontato”.

Sul cambio di atteggiamento tattico: “Durante la settimana proviamo sempre diverse soluzioni per essere pronti, laddove la gara lo richieda, a cambiare in corso d’opera. A Matera abbiamo fatto un’ottima partita ma cerco sempre di studiare lo spartito tattico più congeniale alle caratteristiche dei giocatori che ho a disposizione. La squadra sta bene dal punto di vista atletico e mi aspetto da tutti una grande prestazione”.

U.S. Salernitana 1919 - Photo IanualeSulle condizioni di Mendicino: “Dal punto di vista psicologico sta bene. Ora dovrà sottoporsi a ulteriori accertamenti in seguito ai quali si potrà stipulare un programma di recupero e di graduale ripresa dell’attività agonistica”.

Il mister ha quindi concluso: “Le critiche fanno parte del gioco. A Salerno fare l’allenatore è difficile per tutti perché si ha a che fare con una piazza importante ed esigente. Mi fa piacere riscontrare che la tifoseria sia sempre dalla nostra parte e spero che già da domani potremo migliorare il nostro ruolino di marcia casalingo. Il mio più grande alleato è l’entusiasmo e fin quando l’avrò nulla potrà scalfire la mia serenità”.