U.S. Salernitana 1919 - Photo Ianuale

“Affrontiamo questa partita di Supercoppa con grande entusiasmo e tanta voglia di far bene. Dispiace dover affrontare questa competizione così importante con numerose assenze ma vogliamo fare una bella prestazione”. Così Leonardo Menichini ha presentato la gara in programma domani tra Novara e Salernitana.

 

“Il Novara giocando in casa e avendo vinto il campionato vorrà fare una bella partita davanti al proprio pubblico” – ha aggiunto il tecnico – “Giocheranno un calcio aggressivo e noi dovremo essere bravi a controbattere colpo su colpo con intensità, cercando di approfittare degli spazi che ci potranno concedere”.

 

Sull’undici allenato da Toscano: “Conosco molti giocatori del Novara avendoli incontrati in più occasioni.  E’ un’ottima squadra, lo dimostra il campionato che ha vinto, composta da calciatori di categorie superiori, con attaccanti formidabili come Evacuo e Gonzalez. E’ una squadra molto forte ma anche noi ci teniamo a fare una grande prestazione”.

 

“Date le assenze per la gara di domani non ho grandi possibilità di scelta” – ha proseguito Menichini – “Abbiamo con  noi tanti ragazzi ma comunque molto vogliosi di fare una bella partita per onorare questa competizione. I ragazzi sanno che quando si va in campo c’è sempre da difendere il prestigio della Salernitana e sono sicuro che chi sarà chiamato a dare il suo contributo darà il massimo”.

 

In conclusione il tecnico si è soffermato sul suo possibile futuro: “Per il momento sono concentrato solo ed esclusivamente su questo finale stagione. Sono molto contento di quello che è stato fatto per raggiungere la vittoria del campionato ma ora pensiamo a fare bene in questa Supercoppa”.