IF

“Siamo detentori della Coppa Italia di Lega Pro e in quanto tali abbiamo l’obbligo di onorare anche questa competizione. Con il Cosenza vogliamo fare una bella partita e faremo tutto il possibile per superare il turno”. Così il tecnico Leonardo Menichini ha presentato la gara in programma domani tra Cosenza e Salernitana.

 

“Darò spazio a quei giocatori che fin qui hanno giocato di meno” – prosegue il mister – “Ho grande fiducia in loro e mi aspetto il massimo in quanto la Coppa Italia è una competizione importante a cui la Società tiene molto. Torna a disposizione anche Ettore Mendicino che sta recuperando molto bene ma che deve completare un percorso di riavvicinamento alla migliore condizione fisica”.

 

Sui Berretti granata convocati per il match di domani:  “Ho scelto di portare con noi anche alcuni giovani che reputo ragazzi molto interessanti. Vedremo se per qualcuno di loro potrà esserci spazio ma, a prescindere da questo, sono convinto che stare a contatto con la prima squadra aiuti sempre a crescere anche a livello mentale e di concentrazione”.

 

Sul primato in classifica infine Menichini ha commentato: “Siamo contenti di essere primi ma dobbiamo restare con i piedi ben saldi per terra. Tutti contro la Salernitana vogliono fare la migliore prestazione, non dobbiamo cullarci sul primato e dobbiamo essere sempre pronti a ribattere colpo su colpo e continuare con questo spirito e voglia di soffrire che stiamo dimostrando di avere”.