IF

“Quella di domani è una partita che si carica da sola di tanti significati. La prima in classifica incontra la seconda in un derby con una cornice di pubblico importante. Mi aspetto una gara difficile ed equilibrata ma ci siamo preparati bene, vogliamo dare continuità a questo periodo positivo e siamo ponti per fare una grande partita”. Così il tecnico Leonardo Menichini ha presentato il match in programma domani tra Salernitana e Juve Stabia.

 

“Dovremo avere la giusta rabbia e stare attenti a non trascurare nulla” – ha aggiunto il tecnico granata – “Dobbiamo pensare di gara in gara, cercando di ottenere sempre il massimo risultato. In questo momento i nostri pensieri devono andare solo ed esclusivamente alla Juve Stabia, una squadra equilibrata che non perde da tanto tempo”.

 

Sull’infortunio accorso in settimana a Negro e Trevisan il tecnico ha commentato: “E’ stato un infortunio banale e siamo molto dispiaciuti perché probabilmente Maikol mancherà per un lungo periodo. Trevisan oggi si è allenato ma devo valutare fino in fondo le sue condizioni e un eventuale impiego”.

 

Sulla squadra allenata da Pancaro: “La Juve Stabia ha dei giocatori molto bravi, in particolar modo dalla metà campo in su, ha due punte che si integrano bene e sono sicuro che domani verrà all’”Arechi” per giocarsi le sue chance. Dal canto nostro dobbiamo mettere in pratica quello su cui lavoriamo per tutta la settimana, cercando di restare sempre attenti e concentrati”.

 

Menichini ha quindi concluso: “Ringrazio il Presidente Mezzaroma per le parole di elogio al gruppo e nei miei confronti. Condivido il suo pensiero e ribadisco che questo è un campionato che si deciderà soltanto nelle ultime partite, estremamente equilibrato e dove sarà necessario mantenere nervi saldi, costanza e continuità”.