U.S. Salernitana 1919 - Photo Ianuale

“I numeri parlano chiaro. Abbiamo totalizzato quattro punti nelle ultime quattro partite, ma va sottolineato il fatto che nell’ultimo periodo abbiamo dovuto fronteggiare qualche problematica di troppo dal punto di vista degli infortuni. In più abbiamo incontrato avversari in forma che ci hanno creato difficoltà. Anche oggi il Cosenza ci ha concesso davvero poco e non siamo riusciti a trovare la via del gol un po’ per mancanza di spazi un po’ per qualche errore di troppo da parte nostra. Ci prendiamo questo punto e in settimana lavoreremo per cercare di correggere i nostri difetti”. Queste le parole del tecnico Leonardo Menichini nella conferenza stampa post-partita di Cosenza – Salernitana.

Sulla gara: “Potevamo sicuramente fare qualcosa in più sull’uno contro uno e mettere qualche palla in più al centro dell’area. Abbiamo concluso addirittura con quattro attaccanti sperando di riuscire a scardinare il muro dei nostri avversari. Pensavo che l’ingresso di giocatori freschi potesse consentirci di trovare gli spazi giusti per affondare: così non è stato e solo in poche occasioni siamo riusciti a renderci pericolosi”.

Il mister ha quindi concluso: “Dobbiamo continuare a lavorare con la giusta concentrazione e la giusta intensità. Ho sempre detto che il campionato è lungo e si deciderà nelle ultime partite. L’importante è non demoralizzarsi e andare avanti per la propria strada”.