“All’inizio siamo stati un po’ timorosi, probabilmente per il fatto che rispetto al Chievo avevamo un giorno in meno di riposo. Col passare dei minuti però abbiamo preso sempre più consapevolezza di poter creare delle difficoltà ai nostri avversari e, soprattutto nella ripresa, la squadra ha fatto molto bene. Al di là del risultato, è stata una prestazione importante, ma da domani dovremo archiviarla e pensare al Livorno, un’altra tappa del nostro percorso di crescita”. Così Alessandro Micai è intervenuto in conferenza stampa nel post-partita di Salernitana – Chievo Verona.

Il portiere granata ha quindi concluso: “Il mister ha portato spensieratezza e consapevolezza nei nostri mezzi. È un maestro di calcio e ce lo dimostra quotidianamente. Fino a questo momento stiamo facendo bene, ma sappiamo benissimo che c’è ancora tanto da lavorare e da migliorare, a cominciare da domenica sera a Livorno”.