U.S. Salernitana 1919 - Photo Ianuale

“La partita è stata decisa da un episodio, anche se noi siamo stati bravi a crederci fino alla fine. È stata una partita aperta ma il risultato di stasera non decide ancora nulla: determinante sarà il match di ritorno in cui il Monza cercherà sicuramente di metterci in difficoltà”. Così il tecnico Angelo Gregucci è intervenuto in conferenza stampa nel post-partita di Monza – Salernitana.

 

“Nella nostra prestazione” – ha continuato il mister – “c’è da rivedere qualcosa. Possiamo e dobbiamo fare meglio, anche se devo riconoscere che quella di stasera era una gara molto complicata perché il Monza ci ha pressati in ogni angolo del campo, impedendoci di costruire le nostre trame di gioco. Faccio i complimenti ai nostri avversari perché mi hanno fatto una grandissima impressione e per questo nella gara di ritorno dovremo stare molto attenti”.

 

Su Ricci: “Manuel è stato bravo ad entrare subito in partita e a frasi trovare pronto al momento giusto, ma le vittorie sono sempre della squadra, mai dei singoli”.

 

“Stasera non ho pensato al campionato” – ha concluso Gregucci – “ma esclusivamente alla Coppa, perché il Monza aveva battuto diverse squadre importanti e l’impegno meritava la giusta considerazione. Ci attenderà una durissima partita di ritorno, ma noi siamo motivatissimi a portare a casa questo trofeo”.