U.S. Salernitana 1919 - Photo Ianuale

“Oggi abbiamo conquistato una vittoria importantissima. Purtroppo abbiamo avuto un blackout nel primo tempo dovuto forse al primo caldo. L’aspetto importante è aver reagito allo schiaffo subito e aver gestito alla grande il risultato. Potevamo sicuramente chiudere prima la partita, ma da grande squadra siamo stati bravi a non rischiare praticamente nulla”. Queste le parole di Maikol Negro nel post-partita di Salernitana – Reggina.

“Siamo primi in classifica” – ha aggiunto l’attaccante granata – “dobbiamo pensare solo a noi stessi perché, vincendo, ciò che farà il Benevento sarà secondario. Se riusciremo a mantenere questo trend daremo una sterzata importante al campionato”.

Sull’intesa con Cristea: “Mi sono trovato molto bene con Andrei. Del resto per lui parla il curriculum. È arrivato in un contesto importante e non era facile inserirsi. Sia a Catanzaro che oggi è stato bravo a farsi trovare pronto e a dare il suo contributo”.

Infine, sulle velleità di doppia cifra nella classifica marcatori, Negro ha sottolineato: “L’unico obiettivo personale è quello di vincere il campionato. Sono contento per i sette gol realizzati fino a questo momento, ma firmerei immediatamente per fermarmi qui e festeggiare la promozione della Salernitana”.