U.S. Salernitana 1919 - Photo Ianuale

Paganese – Salernitana 1 – 0

Rete: 14′ st Deli.

Paganese: Volturo, Tortora (1′ st Cerqua), Toppan, Palma, Masi, Acunzo (19′ st Pugliese), De Risi, Deli, Nascimento (37′ st De Luca), Palomeque, De Sena. All.: E. Limone.

A disposizione: Novelli, Monopoli, Acampora, Grassadonia.

Salernitana: Berardi, Luciani, Pasqualini, Nappo, Bianchi, Sembroni (10′ st Pestrin), Foggia (37′ pt Montervino), Esposito (15′ st Vagenin), Ginestra, Ampuero, Ricci. All.: A. Gregucci.

A disposizione: Iannarilli, Rodio, Gabbiano, Volpe.

Arbitro: Alessandro Caso di Verona.
Assistenti: Nicola Croce (sez. Fermo) –  Emanuele Bellagamba (sez. Macerata).

Ammoniti: Palomeque, De Risi, Pugliese (P), Ampuero, Pasqualini, Vagenin (S).
Angoli: 4 – 2
Recupero: 1′ pt, 4′ st.

PAGANI (SA) – La Salernitana conclude con una sconfitta la stagione regolare. Al “Torre” i granata, già aritmeticamente ai play-off, perdono di misura contro la Paganese, chiudendo in classifica al nono posto. Prima occasione al 9′ per la Paganese con un calcio di punizione di De Sena alto sopra la traversa. Al 26′ ci prova ancora De Sena con un sinistro insidioso dal limite fuori di poco. Al 40′ azione personale dell’attaccante azzurrostellato, il cui tiro finisce sull’esterno della rete. La Salernitana si fa vedere per la prima volta al 43′: cross perfetto di Luciani per l’incornata di Ginestra, Volturo si distende e blocca. È l’ultima occasione di un primo tempo avaro di emozioni. Al 2′ della ripresa Nappo fa partire un gran tiro dalla distanza che si spegne di poco alto. Al 6′ la più ghiotta occasione del match la costruisce la Salernitana, con Ampuero che pesca in area Ginestra, ma Volturo è bravissimo a respingere lo stacco aereo del “Cobra”. Ma al 14′ è la Paganese ad andare in vantaggio con un tiro dai venti metri di Deli che beffa Berardi, complice la decisiva deviazione di Luciani. Al 27′ Ginestra prova a sorprendere Volturo direttamente da calcio di punizione, ma la conclusione è debole e centrale. Lo imita un minuto più tardi Palma, pallone alto. Al 42′ De Sena manca la deviazione vincente a pochi passi dalla linea di porta. Finisce 1–0. Appuntamento a domenica prossima, quando i granata saranno impegnati nei quarti di finale dei play-off al “Matusa” di Frosinone.