“Devo fare i complimenti ai ragazzi per come hanno interpretato la partita lungo tutto l’arco dei novanta minuti. Quella di oggi è stata la partita migliore da quando abbiamo cominciato, affrontavamo una delle squadre più importanti del girone e siamo stati capaci di tenere in mano il pallino del gioco sbagliando molto poco. Abbiamo avuto l’approccio giusto, abbiamo segnato e creato diverse occasioni per aumentare il vantaggio. Dispiace per i ragazzi che abbiamo conquistato solo un punto perché sono stati molto bravi, abbiamo pagato l’unico errore commesso durante la partita e avremmo meritato la vittoria”. Queste le parole del tecnico della Primavera granata Antonio Rizzolo al termine di Frosinone – Salernitana.

“La prestazione di oggi è motivo d’orgoglio per me. Con questo atteggiamento e questo spirito i ragazzi stanno acquisendo la consapevolezza di potersela giocare con tutti. I ragazzi devono essere sia contenti per la prestazione sia arrabbiati per i due punti persi. Dobbiamo avere la mentalità di una squadra che non si accontenta. La squadra sta crescendo e stiamo conquistando meno di quello che meriteremmo”.