“Oggi c’è tanto rammarico per questa sconfitta perché avevamo una grande occasione per fare un passo in avanti importante in classifica. Siamo partiti un po’ contratti, poi abbiamo fatto la nostra solita partita creando tante occasioni per fare gol. Nella ripresa abbiamo continuato a spingere alla ricerca del vantaggio, ma su un nostro errore abbiamo preso gol nella loro unica occasione. Nel finale abbiamo avuto altre occasioni per riprendere la partita ma c’è stata poca lucidità. Abbiamo creato tanto ma non abbiamo raccolto nulla, ci vuole più cattiveria e convinzione sotto porta”. Queste le parole del tecnico della Primavera granata Antonio Rizzolo al termine di Salernitana – Pisa.

“Dispiace per i ragazzi, c’era tanta voglia di fare nostra la partita perché una vittoria ci avrebbe proiettato in una zona importante di classifica. Adesso dobbiamo rialzarci subito, ci aspetta un mini campionato di tre partite in cui saremo costretti a fare sempre risultato se vogliamo coronare il sogno playoff. Sono molto contento per la convocazione di alcuni ragazzi con la prima squadra, questo è il nostro obiettivo primario quindi c’è tanta soddisfazione e deve essere uno stimolo per gli altri”.