“Siamo contenti perché sapevamo che era una gara importante, l’abbiamo preparata molto bene e l’abbiamo vinta meritatamente. Il Cosenza è una squadra molto fisica e siamo stati bravi a punire i loro limiti con delle ripartenze veloci che ci hanno permesso di arrivare al gol. Nel primo tempo abbiamo giocato benissimo e abbiamo creato diverse situazioni pericolose, peccato solamente per il piccolo errore commesso sul loro gol che ha riaperto la partita. Nella ripresa i ragazzi sono stati bravi a rimanere attenti e tranquilli, sfruttando le nostre qualità per portare a casa il risultato. È stata una partita giocata con grande cuore e spirito”. Queste le parole del tecnico della Primavera granata Antonio Rizzolo al termine di Salernitana – Cosenza.

“Stiamo avendo grande continuità di risultati e adesso siamo in piena zona playoff. Siamo consapevoli che dobbiamo continuare a lavorare per fare bene. Sabato prossimo affrontiamo la squadra più forte del campionato, ma dovremo andare a giocarcela provando a fare la nostra partita. Adesso abbiamo quattro finali, dobbiamo fare il massimo per coronare un sogno che ci eravamo prefissati dall’inizio”.