“Oggi abbiamo disputato un’ottima partita, cambiando qualche ragazzo rispetto al campionato ma chi ha giocato mi ha dato delle ottime risposte. Abbiamo fatto la nostra partita nonostante il gol subito nei primi minuti, c’è stata una grande reazione e meritavamo di vincerla. Nel finale siamo rimasti in inferiorità numerica e abbiamo dovuto giocare i tempi supplementari in dieci uomini ma i ragazzi hanno dato tutto e sono stati sempre attenti. Ai calci di rigore eravamo partiti male, sbagliando i primi due tentativi dal dischetto, poi l’abbiamo ripresa ma alla fine è andata male”. Queste le parole del tecnico della Primavera granata Antonio Rizzolo al termine di Cremonese – Salernitana.

“Ho fatto i complimenti ai ragazzi perché hanno dato il massimo, sono molto contento della prestazione e credo che meritavamo di passare il turno. Purtroppo molto spesso non raccogliamo ciò che seminiamo ma la squadra è viva e oggi lo ha dimostrato. Se non diamo tutto non riusciamo a fare bene quindi non dobbiamo mai abbassare la guardia. La delusione di oggi deve essere trasformata in determinazione per continuare il nostro percorso di crescita in campionato”.