U.S. Salernitana 1919 - Photo Ianuale

Salernitana – Ascoli 2 – 0
Reti: 27′ pt Pestrin, 7′ st Coda.

Salernitana: Terracciano, Pestrin, Lanzaro, Colombo, Moro, Coda (30′ st Eusepi), Gabionetta (37′ st Donnarumma), Empereur, Bovo (26′ st Sciaudone), Rossi, Bernardini. All.: V. Torrente.

A disposizione: Strakosha, Pollace, Perrulli, Troianiello, Ronchi, Milinkovic.

Ascoli: Svedkauskas, Pecorini (33′ st Frediani), Pirrone, Mengoni, Jankto, Caturano (1′ st Perez), Grassi, Milanovic, Petagna, Bellomo, Del Fabro. All.: D. Mangia.

A disposizione: Ragni, Nava, Berrettoni, Cinaglia, De Grazia, Altobelli.

Arbitro: Luigi Nasca (sez. Bari).
Assistenti: Simone Di Francesco (sez. Teramo) – Dario Cecconi (sez. Empoli).
IV Uomo: Francesco Fourneau (sez. Roma 1).

Ammoniti: Pestrin (S), Mengoni, Pecorini, Milanovic (A).

Angoli: 3 – 5

Recupero: 3′ st.

Spettatori: 9266

La Salernitana torna alla vittoria. All'”Arechi” i granata superano per 2–0 l’Ascoli e ritrovano i tre punti dopo quasi un mese. Al 20′ gli ospiti si fanno vedere con un tiro di Caturano che trova pronto Terracciano nella respinta. Al 27′ i granata passano: Pestrin addomestica un buon pallone al limite dell’area e fa partire un destro che bacia la parte interna del palo e finisce in rete. Al 27′ Empereur pesca Gabionetta con un perfetto cross dalla trequarti, ma lo stacco aereo del brasiliano è troppo debole per impensierire Svedkauskas. Al 44′ Coda manda sul fondo al termine di un perfetto contropiede che pone fine al primo tempo. La ripresa si apre con l’Ascoli che sfiora per ben tre volte il pari con Petagna, Del Fabro e Grassi, ma è la Salernitana ad andare nuovamente in rete: Gabionetta orchestra una ripartenza di marca granata servendo in profondità Bovo, palla al centro per l’accorrente Coda che fulmina Svedkauskas per il 2–0. Al 14′ l’attaccante granata potrebbe firmare la doppietta, ma spedisce alto da ottima posizione. Al 19′ Perez spreca una ghiottissima chance per i marchigiani, vicini al gol anche al 43′ con un calcio di punizione di Frediani. Non cambia il risultato e la Salernitana si aggiudica un importante scontro diretto in chiave salvezza.