tn_gregucci3

 

“Abbiamo fatto un ottimo primo tempo. Purtroppo non siamo riusciti a scardinare il fortino di una squadra ostica come il Catanzaro: oggi abbiamo capito perché questa squadra non prende gol da diverse partite. Non era facile, ma devo dire che la nostra prestazione è stata buona. Faccio i complimenti ai ragazzi per l’interpretazione della gara”. Queste le prime parole del tecnico Angelo Gregucci nel post-partita di Salernitana – Catanzaro.

 

“Forse potevamo far meglio dal punto di vista della qualità dell’ultima giocata, ma sono soddisfatto della prova della mia squadra. Ci è mancato il gol e forse anche un pizzico di fortuna. Adesso andremo in casa della prima in classifica, consapevoli che dovremo fare una prestazione superlativa per ottenere un risultato positivo”.

 

Per Gregucci il pareggio di oggi non muta le ambizioni della Salernitana: “Noi siamo costretti a rincorrere ed è chiaro che questo può toglierci qualcosa in termini di lucidità. L’importante è arrivare all’obiettivo finale per poi giocarcela”.

 

Infine su Ginestra: “Ciro si è riaggregato al gruppo questa settimana e sicuramente il suo sarà un contributo importante per questo finale di stagione”.