tab-emi_1853_risultato_risultato

Salernitana – Frosinone 1 – 3
Reti: 8′ pt Mazzotta, 17′ pt aut. Bittante, 51′ pt rig. Ciofani (F), 44′ st rig. Coda (S).

Salernitana: Gomis, Bittante (1′ st Improta), Vitale, Bernardini, Ronaldo, Coda, Donnarumma (39′ st João Silva), Tuia, Minala, Zito (18′ st Della Rocca), Sprocati. All.: A. Bollini.

A disposizione: Terracciano, Schiavi, Rosina, Mantovani, Grillo, Improta, Garofalo.

Frosinone: Bardi, Gori, Maiello, Ciofani D. (34′ st Mokulu), Ariaudo (42′ st Russo), Dionisi, Sammarco (29′ st Frara), Terranova, Mazzotta, Fiamozzi, Krajnc. All.: P. Marino.

A disposizione: Zappino, Crivello, Soddimo, Ciofani M., Paganini, Pryyma.

Arbitro: Fabrizio Pasqua di Tivoli.
Assistenti: Matteo Bottegoni (sez. Terni) – Tarcisio Villa (sez. Rimini).
IV Uomo: Livio Marinelli (sez. Tivoli).

Ammoniti: Vitale, Donnarumma, Minala (S).

Espulsi: 48′ pt Minala, 40′ st Vitale (S).

Angoli: 7 – 5

Recupero: 6′ pt, 3′ st.

Spettatori: 12477

Sconfitta interna per la Salernitana. All'”Arechi” i granata incassano un pesante 3–1 dal Frosinone, che ipoteca la vittoria già nei primi 45 minuti. Parte bene la Salernitana, che al 4′ va al tiro con Donnarumma senza inquadrare lo specchio della porta. Ma all’8′ è il Frosinone a passare in vantaggio: Sammarco serve al centro dell’area Mazzotta, che tutto solo fredda Gomis sul primo palo. I granata accusano il colpo e al 17′ subiscono anche il raddoppio: cross dalla sinistra di Mazzotta e sfortunata deviazione di Bittante che infila la propria porta. Al 33′ Bardi esce a vuoto sugli sviluppi di un calcio d’angolo, ma Tuia non ne approfitta mettendo clamorosamente fuori di testa. Finale di tempo convulso: ne fa le spese Minala, espulso per proteste. Nel quinto minuto di recupero l’arbitro vede un presunto contatto in area tra Ciofani e Tuia e concede il calcio di rigore agli ospiti. Dal dischetto lo stesso Ciofani spiazza Gomis e consente ai suoi di andare al riposo sullo 0–3. Sotto di tre gol e in inferiorità numerica la Salernitana non riesce a reagire e la ripresa scivola via senza particolari sussulti. Al 44′ Maiello stende in area Ronaldo e per l’arbitro Pasqua è calcio di rigore. Dagli undici metri Coda non sbaglia, rendendo meno amara la sconfitta per i granata. Il Frosinone vince 3–1 e interrompe la serie di tre risultati utili consecutivi della Salernitana.