Salernitana – Lecce 1 – 2

Reti: 4’ pt Mancosu, 20’ pt Palombi (L), 27’ st A. Anderson (S).

Salernitana: Micai, Pucino (17’ st Di Gennaro), Vitale, Mantovani, D. Anderson, Gigliotti, Akpa Akpro (39’ pt Minala), Castiglia (31’ st Boocalon), A. Anderson, Perticone, Jallow. All. Angelo Gregucci

A disposizione: Vannucchi, Bernardini, Vuletich, Rosina, Djuric, Casasola, Schiavi, Orlando, Mazzarani.

Lecce: Vigorito, Petriccione, Tachtsidis, Mancosu, Palombi (18’ st Pettinari), Meccariello, Falco (1’ st La Mantia), Lucioni, Calderoni (37’ st Venuti), Fiamozzi, Scavone. All. Fabio Liverani

A disposizione: Bleve, Milli, Riccardi, Cosenza, Arrigoni, Lepore, Thom, Marino, Tabanelli.

Arbitro: Lorenzo Maggioni di Lecco.

Assistenti: Fabrizio Lombardo (sez. Sesto San Giovanni) – Mattia Scarpa (sez. Reggio Emilia).

IV Uomo: Antonio Di Martino (sez. Teramo).

Ammoniti: Minala (S), Lucioni, Tachtsidis (L).

Angoli: 3 – 4

Recupero: 3’ pt, 5’ st.

Spettatori: 7713

Sconfitta interna per la Salernitana. All’”Arechi” il Lecce supera i granata condannandoli alla seconda sconfitta casalinga consecutiva. Al 4’ ospiti subito in vantaggio con una gran conclusione di Mancosu dalla distanza che sorprende Micai. Al 18’ occasione per i pugliesi ancora con Mancosu, che colpisce l’esterno della rete. Al 20’ raddoppio del Lecce con Palombi che sfrutta al meglio il grande assist di Tachtsidis e batte Micai in uscita. Al 27’ ci prova la Salernitana con una conclusione dal limite di Jallow che termina di poco a lato. Il primo tempo si chiude con i granata sotto di due gol. In avvio di ripresa Lecce pericoloso con Fiamozzi che spreca da pochi metri. Al 24’ grande conclusione dalla distanza di Calderoni che spaventa Micai. Al 27’ c’è il gol della Salernitana: Jallow si incunea tra le maglie della difesa avversaria e mette al centro dove Andrè Anderson è il più lesto di tutti a ribadire in rete. I granata provano il forcing finale, ma il Lecce resiste e porta a casa i tre punti.