U.S. Salernitana 1919 - Photo Ianuale

Salernitana – Martina Franca 1 – 0
Rete: 44′ st Calil.

Salernitana: Gori, Colombo, Bocchetti (31′ st Franco), Moro (13′ st Bovo), Lanzaro, Tuia (11′ pt Bianchi), Nalini, Favasuli, Calil, Gabionetta, Mendicino. All.: L. Menichini.

A disposizione: Russo, Pezzella, Negro, Grillo.

Martina Franca: Bleve, Kalombo, Memolla, De Lucia, Samnick, Fabiano, Arcidiacono, De Risio, Leto (36′ st Brunetti), Diop (47′ st Calvetti), Tomi. All.: S. Ciullo.

A disposizione: Modesti, Buccolieri, Macchia, Curri, Cassano.

Arbitro: Antonello Balice di Termoli.
Assistenti: Daniele Stazi (sez. Ciampino) – Claudio Pellegrini (sez. Roma 2).

Ammoniti: Bianchi, Moro (S), Diop, Memolla, Brunetti, Kalombo (MF).
Angoli: 13 – 2
Recupero: 2′ pt, 4′ st.
Spettatori: 7116

La Salernitana torna alla vittoria. Sotto la pioggia dell”Arechi’ i granata superano nel finale il Martina Franca grazie all’undicesimo gol stagionale di Caetano Calil. Prima occasione per la Salernitana al 7′, con Gabionetta che va via in percussione sulla sinistra e serve al centro dell’area Calil ma, da distanza ravvicinata, l’attaccante granata non riesce a indirizzare nello specchio della porta. Al 18′ ancora Calil ci prova di testa su corner di Nalini, para Bleve. Al 26′ Bocchetti fa partire un traversone dalla trequarti su cui s’inserisce Nalini, che di testa in tuffo scheggia la parte alta della traversa. Il Martina si fa vedere per la prima volta con una conclusione dalla distanza di Tomi che termina di poco alta. Squadre all’intervallo sullo 0–0. Al 2′ della ripresa Gabionetta libera al centro dell’area Calil, ma anche stavolta la deviazione sotto misura del brasiliano finisce alta. Ancora Calil va di testa al 15′, Bleve si distende e blocca. Al 27′ Gabionetta prova la deviazione di tacco su sponda aerea di Mendicino, blocca Bleve. Al 37′ la Salernitana centra il secondo legno di giornata con un colpo di testa di Franco su calcio di punizione di Nalini. La porta pugliese sembra stregata quando Bleve neutralizza altri due tentativi di Gabionetta e Calil, ma al 44′ proprio Calil raccoglie un pallone al limite dell’area e fa partire un bolide che s’infila nell’angolo alla sinistra dell’estremo difensore ospite: è il gol partita, la rete che regala nuovamente i tre punti alla Salernitana.