Salernitana – Venezia 1 – 1

Reti: 10’ pt Bocalon (V), 35’ st Djuric (S).

Salernitana: Micai, Pucino, Lopez (1’ st Rosina), Anderson D., Djuric, Gigliotti, Di Tacchio, Casasola, Akpa Akpro, Migliorini, Mazzarani (11’ st Anderson A.). All.: A. Gregucci.

A disposizione: Vannucchi, Mantovani, Odjer, Vuletich, Minala, Memolla, Orlando.

Venezia: Vicario, Bruscagin, Coppolaro, Bentivoglio (5’ st Schiavone), St. Clair, Modolo, Segre, Di Mariano (28’ st Rossi), Lombardi, Cernuto, Bocalon. All.: S. Cosmi.

A disposizione: Lezzerini, Bertinato, Suciu, Pinato, Zennaro, Mazan, Garofalo, Zampano, Vrioni.

Arbitro: Fabio Piscopo di Imperia.
Assistenti: Pasquale Capaldo (sez. Napoli) – Marco Chiocchi (sez. Foligno).
IV Uomo: Daniele Rutella (sez. Enna).

Ammoniti: Lopez, Di Tacchio, Gigliotti (S), Modolo (V).

Angoli: 5 – 1

Recupero: 2’ pt, 4’ st.

Spettatori: 1912

Pareggio interno per la Salernitana. All’”Arechi” i granata impattano sull’1-1 contro il Venezia, interrompendo la serie negativa di tre sconfitte consecutive. Alla prima occasione gli ospiti passano: al 10’ Lombardi va via sulla destra e mette al centro un pallone su cui si avventa Bocalon, che di testa trafigge Micai e porta avanti il Venezia. La Salernitana prova a rispondere al 16’ con un colpo di testa di Djuric deviato in angolo da Vicario. Al 28’ Di Tacchio sfiora il pari con uno stacco aereo sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Al 40’ Lombardi crea nuovamente scompiglio sulla fascia destra e serve al centro dell’area St. Clair, il cui destro a botta sicura è respinto da Micai. La prima frazione si chiude con la Salernitana sotto di un gol. Al 25’ della ripresa il Venezia spreca una buona occasione con Di Mariano, che prova un improbabile pallonetto facile preda di Micai. Al 31’ il neo entrato Rosina ci prova dalla distanza mancando di poco lo specchio della porta. Al 35’ la Salernitana pareggia: ancora Rosina fa partire un gran tiro dalla trequarti che centra in pieno il palo, Djuric è il più lesto di tutti a ribadire in rete e a realizzare il primo gol in maglia granata. Nel secondo minuto di recupero la Salernitana sfiora il sorpasso con una doppia occasione firmata Di Tacchio-Casasola, ma Vicario si oppone due volte certificando l’1-1 finale.