“Oggi siamo qui per parlare del centenario, un avvenimento molto importante per la Società. Abbiamo immaginato innanzitutto l’identità visiva che deve avere la Salernitana in questa stagione così speciale. Il logo del centenario verrà posto su tutto il materiale ufficiale della Salernitana per tutta la stagione. È stata una scelta precisa per sottolineare l’eccezionalità di questo evento”. Queste le parole del presidente Marco Mezzaroma nella conferenza stampa #Salernitana100. 

“La Società ha deciso di intraprendere una strada nuova per quanto riguarda la sponsorizzazione tecnica. Abbiamo ritenuto di intraprendere questo nuovo percorso con un’azienda giovane che ha già lavorato con molte squadre, la Zeus. La maglia celebrativa verrà prodotta in edizione limitata e poi verrà distribuita attraverso i canali della Salernitana”.

“C’è la volontà da parte della Società di costruire una rete di store ufficiali, inizieremo dalla città di Salerno cercando di coprire tutto il territorio. In seguito apriremo degli store anche in provincia. Entro il mese di agosto verrà aperto uno store gestito direttamente dalla Società. All’interno dello store ci sarà anche un punto vendita dei biglietti”. 

“Ci saranno inoltre una serie di iniziative lungo tutto l’anno del centenario per celebrarlo al meglio. Per far appassionare anche i più giovani alla squadra, alla storia e alla società, abbiamo pensato di regalare a tutti i nati nel comune di Salerno nel corso di questo anno un piccolo kit del materiale tecnico della squadra”.

“Dal punto di vista sportivo faremo un torneo con le squadre che hanno tifoserie con cui i tifosi della Salernitana sono più legati. Verrà disputato un triangolare il 31 luglio con Bari e Reggina che verrà intitolato alla figura più importante della tifoseria di Salerno, il Siberiano”.

“Un’altra iniziativa che ci emoziona molto proporre è relativa ai quattro ragazzi scomparsi in circostanze drammatiche nel treno di ritorno da Piacenza. Abbiamo deciso di intitolare i campi del centro sportivo ufficiale della società a Ciro, Giuseppe ed Enzo, mentre a Simone verrà intitolata la sala stampa”.

“Infine vorremmo creare una Hall of Fame con i protagonisti della storia granata in uno spazio che abbiamo pensato di mettere all’interno dello stadio Arechi con una targa che celebri chi si è contraddistinto nel corso della storia della Salernitana. Il primo ad essere inserito nella Hall of Fame della Salernitana sarà Agostino Di Bartolomei.”