U.S. Salernitana 1919 - Photo Ianuale

Spezia – Salernitana 2 – 0

Reti: 13’ pt Calaiò, 33’ pt Postigo.

 

Spezia: Chichizola, Valentini, Postigo, Catellani (34’ st Nene’), Calaiò, Migliore, Situm, Terzi, Ciurria (32’ st Tamas), Canadija (38’ st Acampora), Brezovec. All.: D. Di Carlo.

A disposizione: Sluga, Coric, Milos, Piccolo, Rossi, Vignali, Misic, Antezza, Azzi.

Salernitana: Terracciano, Lanzaro, Moro, Coda, Gabionetta, Empereur, Bovo (26’ st Perrulli), Colombo, Sciaudone (13’ st Odjer), Milinkovic (1’ st Eusepi), Rossi. All.: V. Torrente.

A disposizione: Strakosha, Pollace, Trozzo, Ronchi, Troianiello, Donnarumma.

Arbitro: Angelo Cervellera (sez. Taranto).
Assistenti: Alessandro Lo Cicero (sez. Molfetta) – Emanuele Prenna (sez. Molfetta).
IV Uomo: Gianluca Aureliano (sez. Bologna).

Ammoniti: Canadija, Situm, Calaiò (SP), Odjer, Lanzaro, Gabionetta (SA).

Espulsi: 23’ st Calaiò (SP), 44’ st Eusepi (SA).

Angoli: 5 – 1

Recupero: 1’ pt, 4’ st.

LA SPEZIA – La Salernitana dice addio alla Tim Cup. Nel quarto turno della manifestazione tricolore, i granata perdono per 2–0 al “Picco” contro uno Spezia che decide il match nel primo tempo. Parte forte l’undici di Di Carlo, con Terracciano che al 3’ respinge un’insidiosa conclusione di Ciurria. Al 12’ un tiro di Catellani lambisce il palo alla destra dell’estremo difensore granata. È il preludio al gol, che arriva un minuto più tardi: lancio di Brezovec per Calaiò che, in sospetto fuorigioco, batte Terracciano con un delizioso colpo di tacco. La Salernitana si fa vedere per la prima volta al 25’, quando Coda approfitta di un’incomprensione tra Postigo e Terzi ma non riesce a superare Chichizola in uscita. Gol mancato, gol subito e al 33’ lo Spezia trova il raddoppio con una bella azione personale di Postigo, che mette a sedere due avversari e piazza la sfera sotto la traversa, ma anche stavolta il gol sembra viziato dalla posizione di offside del difensore ligure. Granata al riposo sul doppio svantaggio. Nella ripresa i padroni di casa amministrano il risultato, con la Salernitana che riesce a impensierire Chichizola solo con tiri da fermo di Gabionetta. Finisce 2–0, risultato che regala allo Spezia gli Ottavi di Finale contro la Roma.