U.S. Salernitana 1919 - Photo Ianuale

“Al di là del risultato, oggi abbiamo fatto un passo indietro rispetto all’amichevole col Monopoli, ma in questa fase della stagione ci può stare. Non abbiamo seguito in maniera giusta le indicazioni del mister e nei prossimi giorni dovremo cercare di oliare di più gli automatismi del modulo con cui siamo partiti oggi”. Questo il pensiero espresso da Alessandro Tuia al termine del test odierno tra Salernitana e Civitanovese.

“Anche se la qualità di singoli può fare la differenza” – ha continuato il difensore granata – “dobbiamo sempre cercare la giocata più semplice. Stiamo lavorando molto e i carichi di lavoro cominciano a farsi sentire. Man mano che ci avvicineremo all’inizio del campionato affronteremo la consueta settimana di allenamento e le gambe gireranno sicuramente meglio”.

Infine sugli obiettivi per la prossima stagione: “Veniamo da un campionato molto tribolato, quindi l’obiettivo prioritario è il raggiungimento della salvezza il prima possibile. Personalmente, anche se in questi anni sono partito alle spalle di difensori con maggiore esperienza, sono sempre riuscito a ritagliarmi i miei spazi nell’arco della stagione e spero di farlo anche quest’anno”.