La risonanza magnetica a cui si è sottoposto Alessandro Tuia ha evidenziato un’elongazione del bicipite femorale destro. La prognosi è di due settimane salvo complicazioni.