“Domani mi auguro che venga ripetuta la partita di Frosinone con un pizzico di cattiveria in più sotto porta. E’ una partita delicata quella di domani e se vuoi rimanere in un contesto importante diventa una partita molto rilevante”. Queste le parole del tecnico Gian Piero Ventura alla vigilia di Salernitana – Venezia.

“E’ vero che siamo in emergenza e che sono poche le possibilità di cambiare ma dall’altra parte c’è una grande voglia e una grande disponibilità da parte di questo gruppo che continua a lavorare per il futuro” ha aggiunto il tecnico granata.

“Il Venezia è una squadra che mi stupisce molto, gioca bene, è organizzata, ha delle conoscenze, buoni giocatori e un ottimo allenatore. Sarà sicuramente una partita non facile”.

Ventura ha quindi concluso: “Domani vorrei avere delle conferme soprattutto dal punto di vista mentale. Mi aspetto una conferma sul piano della disponibilità, della voglia, dell’approccio di una squadra che vuole crescere ulteriormente e che sa che per crescere deve avere dentro il sacro fuoco della vittoria”.