“Credo che sia stata una partita condizionata da due grandi ingenuità: l’errore con cui abbiamo regalato il primo gol e l’espulsione di Lombardi che non è stata giusta. Abbiamo cercato di fare la partita, ho visto lo spirito giusto, ma dobbiamo correggere quegli errori che sono facilmente eliminabili. Abbiamo alternato momenti della partita in cui abbiamo avuto superficialità ad altri in cui abbiamo fatto cose buone. La squadra ha dimostrato grande compattezza perché abbiamo avuto una grande capacità di reazione. C’è rammarico perché abbiamo commesso degli errori grossolani che hanno condizionato il risultato”. Queste le parole del tecnico Gian Piero Ventura intervenuto in conferenza stampa al termine di Salernitana – Cremonese.

Il mister ha quindi concluso: “Il gruppo ha dimostrato grande disponibilità, quelli che sono entrati hanno dato un ottimo contributo. In questo campionato basta poco per ribaltare le situazioni: se riusciamo a migliorare di partita in partita potremo andare ai play-off per competere al massimo. Quando abbiamo ripreso avevamo la voglia e l’ambizione di giocarci qualcosa, dopo queste prime partite i risultati potevano essere migliori. Dobbiamo migliorare soprattutto dal punto di vista psicologico”.