“Vogliamo fare dei passi avanti sul piano della conoscenza, della consapevolezza e della personalità. La sosta arriva nel momento giusto perché siamo in emergenza continua. Per la gara di domani abbiamo qualche piccolo problema fisico quindi dovrò fare delle valutazioni per decidere la formazione. Credo che il Frosinone abbia un organico molto importante ed è una delle principali candidate a giocarsi la promozione diretta. Sappiamo di incontrare una squadra superiore come forza in generale ma siamo consapevoli che con il lavoro possiamo fare bene e colmare il gap”. Queste le parole del tecnico Gian Piero Ventura intervenuto in conferenza stampa alla vigilia di Salernitana – Frosinone.

“Vogliamo raggiungere i risultati attraverso le prestazioni, è il nostro obiettivo da quando abbiamo cominciato a lavorare insieme. Stiamo facendo un percorso di crescita, i calciatori sono consapevoli che dobbiamo arrivare a fare un calcio propositivo. Siamo una squadra molto compatta ma abbiamo ampi margini di crescita. I ragazzi stanno lavorando per diventare protagonisti”.

“Questa squadra non era abituata a vincere, adesso sta cominciando ad acquisire una mentalità diversa. Tenendo presente da dove siamo partiti, abbiamo fatto dei grandi passi in avanti. Il gruppo parla di calcio, vuole crescere e apprezzo i calciatori per la voglia che hanno di migliorarsi. Ho grande affetto per questo gruppo e credo che merita rispetto, i ragazzi hanno voglia di dare tanto per il compagno, il pubblico, la città e la società. Abbiamo creato un grande gruppo, adesso stiamo cercando di formare una squadra importante.”

Il mister ha quindi concluso: “Sono contento per la convocazione di Maistro in Under 21, è la dimostrazione che se lavori per migliorare e accrescere il tuo bagaglio di conoscenze puoi raggiungere traguardi importanti. Spero che questa convocazione sia un ulteriore stimolo per migliorare”.