“Oggi bisognava dare una risposta a noi stessi dopo il brutto primo tempo di Pisa e l’abbiamo fatto nel modo giusto. Abbiamo fatto la partita che dovevamo fare, la squadra è stata padrone del campo per larghi tratti e abbiamo sofferto solamente nel finale. La squadra ha fatto un altro passo in avanti in questo lungo percorso di crescita. Non possiamo permetterci di regalare sempre i cinque minuti finali all’avversario”. Queste le parole del tecnico Gian Piero Ventura al termine di Salernitana – Virtus Entella.

“Stiamo ricostruendo un’ambiente e ci vuole del tempo, bisogna avere pazienza. Non possiamo pretendere di avere tutto e subito. Siamo sulla strada giusta, i ragazzi stanno lavorando per costruire qualcosa di duraturo per la Salernitana. Sono contento dell’esordio di Pinto e Gondo, hanno giocato con personalità e hanno dato il loro contributo. Ho visto una squadra che provava a fare calcio e giocava con il sorriso contro una squadra non facile da affrontare. Il pubblico di Salerno vive di calcio e se noi dimostreremo di saper fare un buon calcio e conquisteremo buoni risultati sono sicuro che verrà in gran numero allo stadio.”