“Stiamo vivendo un momento negativo da cui dobbiamo uscire con il lavoro, sperando di recuperare una condizione fisica ottimale in molti giocatori. Ad inizio campionato abbiamo vissuto un periodo di emergenza in cui hanno giocato sempre gli stessi e alla lunga tutto questo si può pagare. I numeri negativi dell’ultimo periodo vanno a incidere sulla tranquillità e sulla serenità della squadra perché siamo una squadra giovane. Sabato scorso nell’intervallo ero molto arrabbiato per la prestazione della squadra, nella ripresa volevo vedere una reazione d’orgoglio”. Queste le parole del tecnico Gian Piero Ventura intervenuto in conferenza stampa alla vigilia di Salernitana – Crotone.

Il mister ha quindi concluso: “Io sono qui per costruire qualcosa di duraturo, non c’è nessun tipo di problema nel rapporto con la dirigenza. Domani voglio vedere qualche segnale positivo, è un test difficile contro una delle migliori squadre del campionato. Cambierò qualcosa nell’undici iniziale perché molti giocatori hanno avuto dei problemi in settimana quindi non posso dare continuità di formazione. Da gennaio deve partire un altro campionato in cui dovremo alzare il livello delle prestazioni e fare un tipo di partite diverse da quelle fatte fino ad oggi”.