“Dobbiamo lavorare per migliorare ed eliminare i difetti che abbiamo. Sono contento di come i ragazzi stanno lavorando ma abbiamo perso molti punti per strada in maniera evitabile. Quella di domani è una partita importante in cui dovremo provare a fare risultato, cercando di proporre gioco. L’Ascoli è una squadra di qualità, formata da ottimi calciatori. Domani voglio vedere una squadra determinata, che sa quello che deve fare e lo fa con cattiveria. Non dobbiamo essere intimiditi o giocare con la paura per le ultime due sconfitte”. Queste le parole del tecnico Gian Piero Ventura intervenuto in conferenza stampa alla vigilia di Salernitana – Ascoli.

Il mister ha quindi concluso: “Il miglioramento di una squadra arriva attraverso l’esperienza sia positiva che negativa. Le sconfitte non possono cancellare quanto di buono fatto fino a questo momento. Abbiamo lavorato con entusiasmo dopo gli ultimi risultati negativi e questo significa che abbiamo dimenticato il passato e stiamo cominciando ad assumerci nuove responsabilità. Dobbiamo crescere dal punto di vista della personalità tecnica e concretizzare meglio le occasioni che creiamo. Nel momento in cui la gente vedrà che c’è attaccamento alla maglia, grande disponibilità, serietà, professionalità, la volontà di esprimere un bel calcio e avremo un po’ di continuità di risultati sono sicuro che tornerà in gran numero allo stadio”.